Questa sezione adempie alla recente LEGGE sulla RIFORMA DEL TERZO SETTORE e fornisce, non solo ai soci, ma a tutti gli utenti, informazioni sulle attività della Polisportiva e sulla sua gestione economica.

La Polisportiva non ha finalità di lucro e si basa sul volontariato di persone del Quartiere Madonnina, che mettono a disposizione gratuitamente il loro tempo e le loro forze a servizio della comunità.

CONTRIBUTI PUBBLICI DI CUI HA BENEFICIATO LA POLISPORTIVA MADONNINA:

la legge sulla concorrenza impone ai beneficiari di contributi pubblici, o di corrispettivi, o vantaggi economici, di qualsiasi tipo, ricevuto dalle Pubbliche Amministrazioni di pubblicarli sul proprio sito web.

Nonostante l'obbligo sia rivolto alle Associazioni e Circoli che hanno beneficiato di tali contributi in misura superiorie ai € 10.000, in questa sezione verranno rese pubbliche le informazioni relative alla Polisportiva pur non avendo superato il suddetto importo.

 

DENOMINAZIONE ENTE EROGATORE                IMPORTO INCASSATO 2018                            DATA INCASSO

Comune di Modena.........................................................  €   50,00   ...................................................  19-02-2018

Comune di Modena........................................................   € 1.735,35 ..................................................  15-02-2018

Comune di Modena........................................................   €    759,00 ..................................................  30-04-2018

Quartiere 4 .....................................................................  €      65,00 ................................................... 18-04-2018

Centri territoriali ..............................................................  €  1.645,00 .................................................. 30-03-2018

Quartiere 4 ......................................................................  €    100,00 ................................................... 03-12-2018

Comune di Modena .........................................................  € 1.000,00 ..................................................  14-11-2018

 Comune di Modena ......................................................... €    500,00 ..................................................   02-08-2018

 

 

VERBALI E BILANCI ANNO 2018

 

VERBALE DI SEDUTA DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DELLA POLISPORTIVA MADONNINA

L'anno 2017 il giorno 15 del mese di gennaio 2018, alle ore 17,00, presso la sede in via don Pasquino Fiorenzi, 135  Modena, si e' riunito il Consiglio direttivo della Polisportiva Madonnina a.d.s.r.c. per discutere e deliberare sul seguente
ORDINE DEL GIORNO:
o Avvio tesseramento 2018-01-17; 
o Determinazione importi noleggio sale;
o Valutazione ipotesi di nuove attività associative;
o Varie ed eventuali.
Sono presenti i componenti del Consiglio direttivo nelle persone dei signori:
o Gollini Maura (Presidente)
o Biondini Franco (Vice Presidente)
o Cirelli Alberto (Vice Presidente)
o Annovi Enrico
o Gallerani Nerino
o Gualtieri Romano
o Panza Nino
o Reggiani Villiam
o Pugni Mauro
A norma di statuto sociale assume la presidenza della riunione, in qualità di Presidente del Consiglio Direttivo la sig.ra Maura Gollini, la quale chiama a fungere da segretario il Sig. Gallerani Nerino che accetta.
Il Presidente, constatato che la riunione è stata convocata a norma di statuto, che sono presenti la maggioranza dei componenti il Consiglio direttivo in carica, dichiara la seduta validamente costituita e quindi atta a deliberare sugli argomenti posti all’ordine del giorno.
Il Presidente prima di passare a trattare i punti all’ordine del giorno cede la parola al Consigliere Cirelli che  presenta il Sig. Alessandro Ranieri, che si è dichiarato disponibile a svolgere attività di volontariato per la Polisportiva. Il Consiglio prende atto favorevolmente e decide nel frattempo di invitarlo, senza diritto di voto, alle riunioni del Consiglio. 
Sul primo punto all’ordine del giorno il  Presidente cede la parola al consigliere  Gallerani che informa che si tratta di avviare il tesseramento alla nostra Associazione per il 2018. In Particolare è necessario definire l’importo della tessera sociale che si propone in €20.00, uguale per tutti, come disposto dallo statuto sociale. Dopo ampia discussione, in cui intervengano diversi consiglieri, e considerato che è una decisione che deve essere assunta dall’Assemblea dei soci, si propone di sottoporre alla stessa la proposta di una tessera sociale di €20.00.
La Presidente prosegue con il secondo punto all’ordine del giorno proponendo un adeguamento dell’importo dell’affitto della nostra sala polivalente, come da tabella allegata, mentre rimangono invariate le tariffe di affitto delle altre sale. Si propone inoltre uno sconto del 30% nel caso venga richiesta dai nostri gruppi sportivi o da Associazioni associati alla UISP e all’ARCI, a cui siamo affiliati. Intervengano diversi consiglieri, che condividono la proposta. Alla fine della discussione il Presidente pone in votazione la proposta presentata. Il Consiglio approva.
Al terzo punto all’ordine del Giorno il Presidente cede la parola al consigliere Biondini che illustra l’ipotesi di cedere in affitto l’area esterna per attività musicali e ludiche alla società Sun Music, che tra l’altro gestisce attualmente il bar della polisportiva, alle stesse condizioni operative di quelle realizzate nell’estate scorsa ed un aumento dell’affitto in quanto è previsto l’utilizzo anche dell’area del campo di calcio confinante con la Polisportiva. Intervengano diversi Consiglieri e al termi9ne della quale si decide di dare  mandato al consigliere Biondini di definire gli accordi contrattuali e, se possibile, chiedere un ulteriore incremento dell’importo dell’affitto.  
Lo stesso consigliere prosegue illustrando l’ipotesi di avvio di una nuova attività sportiva, denominata Padel.  Tale nuova attività richiede la realizzazione di due o tre campi e ciò necessita di un investimento importante. L’attuale gestore OASI BEACH dei campi da calcetto e basket si propone di realizzare tale investimento in uno dei campi di calcetto, facendo fronte a tutti i costi di investimento e di gestione (utenze elettriche e acqua calda bagni, pulizia, ecc,). Per l’utilizzo dell’area e degli spogliatori propone un corrispettivo per l’utilizzo di impianti sportivi della Associazione  OASI BEACH, iscritta alla UISP, nello stesso importo dell’anno scorso, riservandosi di riconoscere un aumento del corrispettivo se l’attività decolla positivamente.
Sempre sul punto tre all’ordine del giorno il Presidente cede la parola al consigliere Cirelli che, come convenuto in un precendete consiglio, ha preso contatto con il Presidente della UISP Provinciale se ci aiutano ad individuare ulteriori attività sportive da inserire nella Polisportiva al fine di incrementare le presenze e le nostre entrate. Il Presidente della UISP Provinciale ha individuato due nuove possibile attività, una rivolta ai bambini e l’altra agli adulti, che necessitano da parte nostra la messa a disposizione delle sale due pomeriggi alla settimana. Intervengano diversi consiglieri che evidenziano la necessità di pianificare bene l’utilizzo delle sale, per non pregiudicare le attività attualmente in corso ma convengano tutti che è opportuno fare il possibile per inserire tali nuove attività sportive. Il Consiglio approva la proposta di approfondire tale nuova possibilità e delega il consigliere William Reggiani a verificare con UISP i conseguenti aspetti logistici e operativi, da riportare al Direttivo prima di avviarle.
Tra le varie ed eventuali il Presidente illustra i risultati della festa di capodanno, che ha visto una buona aprteciapzio0ne, e cede la parola al consigliere Gallerani che evidenzia l’opportunità di prevedere entro al metà di febbraio 2018 di saldare l’affitto 2017. Fino ad oggi sono stati versati a Coop Spazio 51.650,00 euro e rimangano ancora da versare €10.350 e pertanto propongo, anche al fine di migliorare i nostri rapporti con   Coop Spazio, che negli ultimi anni è stato difficile, e propongo di erogare tale importo anche ricorrendo eventualmente anche al nostro fido bancario. Si apre la discussione con alcuni consiglieri preoccupati di non esporsi troppo con la banca. Al termine della discussione il direttivo approva la proposta del conigliere Gallerani di procedere entro metà febbraio a saldare l’affitto della nostra sede a Coop. Spazio.
Nient’altro essendovi da discutere e deliberare, la seduta viene tolta  alle ore 19,15.
Letto, approvato e sottoscritto.


    Il segretario                         La Presidente pro-tempore
(Gallerani Nerino)                                           ( Gollini Maura)

 

 

                    VERBALE DELL’ASSEMBELA ORDINARIA DEI SOCI DELLA POLISPORTIVA MADONNINA


L'anno 2018 il giorno 30 del mese di gennaio, alle ore 17,30, presso la sede in via don Pasquino Fiorenzi, 135  Modena, appositamente convocata, si è riunita in seconda convocazione l’Assemeblea dei soci della Polisportiva Madonnina a.d.s.r.c. per discutere e deliberare sul seguente
ORDINE DEL GIORNO:
o Tesseramento 2018,
o Proposta di programma attività sportive e ricreative per il 2018,
o Varie ed eventuali.
Il Presidente rileva che la riunione
Sono presenti i componenti del Consiglio direttivo nelle persone dei signori:
o Gollini Maura (Presidente)
o Biondini Franco (Vice Presidente)
o Cirelli Alberto (Vice Presidente)
o Annovi Enrico
o Gallerani Nerino
o Gualtieri Romano
o Reggiani Villiam
o Pugni Mauro.
A norma di statuto sociale assume la presidenza della riunione, in qualità di Presidente del Consiglio Direttivo la sig.ra Maura Gollini, la quale chiama a fungere da segretario il Sig. Gallerani Nerino che accetta.
Il Presidente, cede la parola al consigliere Gallerani che illustra il primo punto all’ordine del giorno. Gallerani propone:
• di confermare il costo della tessera sociale ad €20,00, con l’impegno ad ampliare il numero dei soci non solo per incrementare le entrate per la Polisportiva ma anche per accrescere il ruolo sociale del nostro sodalizio;
• di adeguare il corrispettivo per l’affitto della sala grande, sulla base dello schema distribuito ai soci.
Si apre la discussione a cui intervengano diversi soci, con alcuni che paventano il rischio che tale importo possa allontanare possibili soci, in particolare quelle che accedono saltuariamente ad  attività della polisportiva. Conclusa la discussione si conviene confermare il costo della tessera sociale ad €20,00, prevedendo al possibilità del pagamento in due rate e, relativamente ai corsi, l’adeguamento della tessera dovrà avvenire ad inizio corsi nell’autunno prossimo. Inoltre si decide di adeguare il corrispettivo per l’affitto della sala grande sulla base dello schema distribuito.
IL Presidente prosegue illustrando il secondo punto all’ordine del giorno, illustrando il buon esito delle attività sportive e corsuali, che si pensa di confermare anche per il 2018. Inoltre si è operato per individuare nuove attività sportive che arricchiscano la nostra offerta. Al fine di illustrare tali nuove attività il Presidente cede la parola al consigliere Cirelli e Biondini, Cirelli illustra due ipotesi di nuove attività individuate d’intesa con la UISP provinciale che riguarda un corso di motricità per bambini dai tre a cinque anni e un corso di ginnastica per adulti. Propone di verificare la fattibilità delle due iniziative proposte, conciliando la disponibilità delle sale con le attività in essere,  e la sostenibilità economica delle stesse. Biondini fa presente che si sta verificando la possibilità di ripetere ed ampliare l’attività di intrattenimento estivo, affidandone la gestione ad un operatore che garantirà un affitto dell’area e farà fronte alle utenze (acq1ua e energia elettrica) e, analogamente, si sta verificando la proposta della Società PADEL Italian Movement srl. per realizzare due campi per attività sportiva dilettantistica del padel. L’investimento di realizzazione dei due campi verrebbe sostenuto da detta società, sulla base di un contratto di concessione in uso degli attuali campi di calcetto e Beach volley, per un periodo di anni 10 e fronte del pagamento di un affitto da concordare. Infine Biondini fa presente che l’attività del Padel necessita del potenziamento della disponibilità dei bagni, oggi già carenti e propone di valutare la realizzazione di nuove docce per Peantball. Tali nuove attività sono un indubbio arricchimento per l’offerta ricreativa e sportiva dilettantistica della Polisportiva e una fonte di nuove. Infine la Presidente fa presente che anche quest’anno verrà organizzato il Carnevale della Madonnina con le stesse modalità degli anni scorsi e per il quale è stato chiesto un contributo alla Circoscrizione.    
Si apre la discussione, in cui intervengono diversi soci, diversi dei quali fanno presente l’importanza di ampliare le attività del nostro sodalizio, ma evidenziano l’esigenza di prestare attenzione a che i gestori delle attività estive all’aperto rispetti gli orari di interruzione degli spettacoli musicali, come da autorizzazione del Comune, e che siano messe a carico dei gestori tutte le spese per le utenze. La discussione si conclude con la decisione di affidare al Consiglio Direttivo e alla Presidente la::
• Conferma delle attività tradizionale da svolgere anche nel 2018, quali corsi di ballo, tombola e pinnacolo, serate danzanti e corsi per attività sportive di basket e ciclismo, operando per  migliorarle; 
• Confermare l’ampliamento dell’intrattenimento estivo, chiedendo al gestore adeguante garanzie gestionali e per il pagamento dell’affitto dell’area;
• Procedere ad una puntale verifica delle nuove attività ipotizzate (corso di motricità per bambini dai tre a cinque anni e un corso di ginnastica per adulti  e realizzazione dei due campi per attività sportiva dilettantistica del padel), in modo che esse consentano un effettivo incremento delle entrate per la polisportiva e le condizioni vanno formalizzate in puntali contratti.
• Verificare la possibilità di potenziare la dotazione delle docce, verificando le possibili collocazione e ne necessarie autorizzazioni edilizie comunali.
Le decisioni di cui sopra sono state messe ai voti e l’Assemblea approva all’unanimità. 
Tra le varie il Presidente cede la parola al consigliere Gallerani che comunica che a fine anno si è provveduto a pagare il quanto acconto dell’affitto a Coop Spazio, proprietario dell’immobile in cui ha sede la Polisportiva, e che a metà febbraio è opportuno verificare4 la possibilità di procedere al saldo dell’affitto 2017, in modo da re4golarizare i nostri rapporti con la suddetta Cooperativa. L’assemblea demanda il Presidente la verifica sulla situazione della cassa e se ve ne sopno le co0ndioni minime di procedere al pagamento del saldo.
Sempre tra le varie alcuni soci fanno presente l’esigenza di migliorare la gestione del servizio bar dei soci, chiedendo al gestore di prestare più attenzione al decoro dell’allestimento. Si conclude la discussione invitando i presidente a prendere contatto con il gestore, anche in vista dell’eventuale rinnovo del contratto, a concordare interventi di miglioramento della gestione.
Nient’altro essendovi da discutere e deliberare, la seduta viene tolta  alle ore 19,15.
Letto, approvato e sottoscritto.


    Il segretario                                   La Presidente pro-tempore

(Gallerani Nerino)                                           ( Gollini Maura)

 

 

 

VERBALE DI SEDUTA DEL CONSIGLIO DIRETTIVO

L'anno 2018 il giorno 22 del mese di maggio 2018, alle ore 18.30, presso la sede in via don Pasquino Fiorenzi, 135  Modena, si e' riunito il Consiglio direttivo della Polisportiva Madonnina a.d.s.r.c. per discutere e deliberare sul seguente
ORDINE DEL GIORNO:
1.  Dimissioni del Presidente e vice Presidente della Polisportiva;
2.  Convocazione assemblea dei soci per approvazione bilancio al 31/12/2017 e determinazione dell’ordine del giorno;
3. Discussione proposta di Regolamento interno della POLISPORTIVA MADONNINA A.D.S.R.C.;
4. Varie ed eventuali.

Sono presenti i componenti del Consiglio direttivo nelle persone dei signori:
o Gollini Maura (Presidente)
o Biondini Franco (Vice Presidente)
o Cirelli Alberto (Vice Presidente)
o Annovi Enrico
o Gallerani Nerino
o Gualtieri Romano
o Panza Nino
o Reggiani Villiam

A norma di statuto sociale assume la presidenza della riunione, in qualità di Presidente del Consiglio Direttivo, la sig.ra Maura Gollini, la quale chiama a fungere da segretario il Sig. Gallerani Nerino che accetta.
Il Presidente, constatato che la riunione è stata convocata a norma di statuto, che sono presenti la maggioranza dei componenti il Consiglio direttivo in carica, dichiara la seduta validamente costituita e quindi atta a deliberare sugli argomenti posti all’ordine del giorno.
Sul primo punto all’ordine del giorno la Presidente comunica che con lettera trasmessa il 16 maggio 2018 ha rassegnato le proprie dimissioni irrevocabili da Presidente e da consigliere della Polisportiva, a far data 3 giugno 2018, per motivi personali. Fino alla citata data garantirà i compiti e gli impegni previsti per portare a compimento le attività programmate.
Analogamente il consigliere Biondini Franco, sempre con lettera trasmessa il 16 maggio 2018, ha comunicato le proprie dimissioni irrevocabili per motivi personali da Vice Presidente e da consigliere della Polisportiva, far data 3 giugno 2018 e fino a tale data garantirà i compiti e gli impegni previsti dalle attività programmate.

Intervengano diversi consiglieri, che nel prendere atto della autonoma scelta  e delle motivazioni personali edotte dal Presidente e dal Vice Presidente, li invitano a valutare l’ipotesi di rimanere almeno nel Consiglio direttivo e mantenere un impegno per lo svolgimento di una singola attività, che ritengano compatibile con la propria disponibilità di tempo. Alla conclusione della discussione il Consiglio Direttivo prende atto delle dimissioni della consigliera Gollini Maura dal Consiglio e dalla funzione di Presidente a far tempo dal 3 giugno 2018, e delle dimissioni del consigliere Franco Biondini dal Consiglio e dalla funzione di Vice Presidente a far tempo dal 3 giugno 2018, ed invita il vice presidente Cirelli Alberto  a subentrare nella direzione della Polisportiva Madonnina in attesa della nomina del nuovo direttivo, già previsto in occasione della prossima Assemblea che approverà il Bilancio 2017, che a sua volta nominerà il nuovo Presidente.

Sul secondo punto all’ordine del Giorno la Presidente cede la parola al consigliere Gallerani che informa che tra qualche giorno la società di servizi Fimpro, incaricata della tenuta della nostra contabilità, si è impegnata a fornirci la proposta di bilancio consultivo asl 3171272018. Il ritardo nella presentazione della proposta di bilancio è dovuta alla difficoltà della società Fimpro di subentrare alla precedente gestione della contabilità. In attesa della consegna della proposta di bilancio propone di fissare la data di convocazione della assemblea di bilancio e un nuovo direttivo per discutere la stessa proposta.
Dopo breve discussione la Presidente propone di convocare l’assemblea dei soci, in prima convocazione per domenica 27 maggio, alle ore 12, e in seconda convocazione per sabato 9 giugno alle ore 10,00, con il seguente ordine del giorno:
• Comunicazione sulle dimissioni del Presidente e del Vice presidente;
• Discussione ed approvazione del bilancio consuntivo al 31/12/2017;
• Rinnovo del Consiglio Direttivo, previa determinazione del numero dei componenti;
• Discussione ed approvazione del Regolamento interno sui compiti del Consiglio direttivo e del Presidente;
• Illustrazione del programma attività sportive e ricreative per il 2018.. 
Il Consiglio approva.
Relativamente al terzo punto all’ordine del giorno la Presidente propone di rinviare il punto alla prossima riunione del Consiglio direttivo, per dar modo ai singoli consiglieri di valutare meglio la proposta di Regolamento interno che definisce i ruoli e le funzioni degli organi della POLISPORTIVA MADONNINA predisposta dal Consigliere Gallerani e trasmessa tempo fa. Il Consiglio approva.
Nient’altro essendovi da discutere e deliberare tra le varie, la seduta viene tolta  alle ore 19,30.
Letto, approvato e sottoscritto.


Il segretario                                                 La Presidente pro-tempore
(Gallerani Nerino)                                                           ( Gollini Maura)

 

 

VERBALE ASSEMBLEA ORDINARIA


L'anno 2018 il giorno 27 del mese di maggio 2018, alle ore 12,00, presso la sede in via don Pasquino Fiorenzi, 135  Modena, si è riunita l’Assemblea ordinaria dei soci dell’Associazione.
Assume la presidenza dell’Assemblea, ai sensi del vigente statuto sociale, la Sig. Cirelli Alberto e verbalizza il Sig. Nerino Gallerani.
Il Presidente costatato che l’Assemblea è stata regolarmente convocata mediante avviso affisso presso la sede sociale e sul profilo web della Associazione, così come previsto dall’art. 11 dello statuto, contenente il seguente o.d.g.:
1. Comunicazione sulle dimissioni del Presidente e del Vice presidente;
2. Discussione ed approvazione del bilancio consuntivo al 31/12/2017;
3. Rinnovo del Consiglio Direttivo, previa determinazione del numero dei componenti;
4. Discussione ed approvazione del Regolamento interno sui compiti del Consiglio direttivo e del Presidente;
5. Illustrazione del programma attività sportive e ricreative per il 2018;

Trascorsa oltre mezz’ora dall’orario stabilito nell’avviso di convocazione sono presenti n° 2 soci su n° 490 iscritti all’Associazione, il Presidente fa rilevare che il numero dei soci presenti non raggiunge quello richiesto dallo statuto per la validità delle assemblee in prima convocazione.
Dichiara pertanto che l’assemblea non è validamente costituita al fine di deliberare su quanto posto dall’ordine del giorno; dichiara altresì che l’assemblea è andata deserta e scioglie l’adunanza.
Dichiara quindi la riunione rinviata alla seconda convocazione già fissata per il giorno 9 giugno alle ore 10,00, presso la stessa sede.
Letto, confermato e sottoscritto


    Il segretario                                   La Presidente pro-tempore
(Gallerani Nerino)                                           ( Alberto Cirelli)

 

 

VERBALE DI SEDUTA DEL CONSIGLIO DIRETTIVO

L'anno 2018 il giorno 4 del mese di giugno 2018, alle ore 17.30, presso la sede in via don Pasquino Fiorenzi,135 Modena, si e' riunito il Consiglio direttivo della Polisportiva Madonnina a.d.s.r.c. per discutere e deliberare sul seguente
ORDINE DEL GIORNO:
1. Esame proposta di bilancio consuntivo 2017;
2. Discussione regolamento interno per determinazione delle competenze organi della polisportiva;
3. Discussione ed approvazione variante al progetto di adeguamento impianto antincendio;
4. Varie ed eventuali.

Sono presenti i componenti del Consiglio direttivo nelle persone dei signori:
o Gollini Maura (Presidente)
o Biondini Franco (Vice Presidente)
o Cirelli Alberto (Vice Presidente)
o Gallerani Nerino
o Gualtieri Romano
o Reggiani Villiam
A norma di statuto sociale assume la presidenza della riunione, in qualità di Presidente del Consiglio Direttivo, la Sig.ra Maura Gollini, la quale chiama a fungere da segretario il Sig. Gallerani Nerino che accetta.
Il Presidente, constatato che la riunione è stata convocata a norma di statuto, che è presente la maggioranza dei componenti del Consiglio direttivo in carica, dichiara la seduta validamente costituita e quindi atta a deliberare sugli argomenti posti all’ordine del giorno.
Sul primo punto all’ordine del giorno la Presidente cede la parola al consigliere Sig. Gallerani che illustra la proposta di bilancio al 31/12/2017 della POLISPORTIVA MADONNINA A.D.S.R.C, da portare in approvazione della prossima Assemblea dei soci, che il precedente Consiglio direttivo ha già provveduto a convocare.
L’elaborazione della proposta è risultata particolarmente complessa per il subentro a metà ottobre di un nuovo servizio di contabilità, la quale ha richiesto alla Presidente della Polisportiva una specifica liberatoria relativamente all’esattezza dei dati inseriti in contabilità fino all’ 8 ottobre 2017.
Il bilancio è stato redatto nella forma più completa, di stato patrimoniale e di conto economico e presenta un avanzo di €18.565,74, con una significativa inversione rispetto ai pesanti disavanzi degli ultimi due anni, che si propone di destinare al preesistente fondo rischi ed oneri. 
L’avanzo non deve, comunque, trarre in inganno, in quanto metà dell’affitto 2017 al proprietario della sede, cioè Spazio Coop Immobiliare (di cui siamo soci) è stato pagato con risorse del 2018.
I consiglieri intervengono chiedendo chiarimenti e manifestano soddisfazione per l’inversione di tendenza e avanzano diverse proposte per ampliare le attività sportive e ricreative della Associazione, in modo da incrementare anche le entrate e consolidare il bilancio di gestione.

Concludendo, la Presidente da lettura della lettera di liberatoria richiesta dalla società Fimpro, che ci cura la contabilità, e chiede al consiglio di approvarla, prima di firmarla.

Al termine il Consiglio approva la proposta di bilancio al 31/12/2017 per la valutazione ed approvazione da parte della Assemblea ed approva la liberatoria richiesta dalla società Fimpro.

Passando al secondo punto dell’ordine del giorno, la Presidente cede la parola al consigliere Sig.Gallerani che fa presente che l’attuale statuto non specifica la suddivisione dei compiti tra Assemblea, Consiglio direttivo e Presidente. In attesa di un eventuale adeguamento dello statuto, eventualmente reso necessario per corrispondere alla nuova normativa prevista dalla riforma del terzo settore,  è opportuno adottare un regolamento interno per determinare con precisione le competenze dei diversi organi della Polisportiva, copia consegnata ai consiglieri, e ne illustra gli elementi essenziali.
Si apre il dibattito nel quale intervengono alcuni Consiglieri che esprimano condivisione. Al termine il Presidente pone in votazione la proposta di regolamento da sottoporre alla assemblea dei soci, già convocata per sabato 9 giugno 2018.
Il Consiglio approva.

Passando al terzo punto all’ordine del giorno la Presidente cede la parola al consigliere Sig.Gallerani, il quale fa presente che a suo tempo la Polisportiva ha presentato domanda di contributo sul bando del Comune di Modena per il potenziamento e la qualificazione dell’impiantistica sportiva per la rifunzionalizzazione dell’impianto antincendio. Il Progetto è stato ammesso per un importo di 32.000 euro, con la concessione di un contributo di circa 20.000 euro, ma non finanziato per carenza di fondi. L’assessore allo spot del Comune di Modena, con apposita lettera, si è impegnato a finanziare i progetti, già ammessi ma non finanziati, sul futuro bando che uscirà nel corso del 2018.
Appena avuta tale conferma ed in considerazione dell’urgenza di sistemare l’impianto antincendio il Vice presidente Sig. Biondini ha invitato alcune ditte a formulare un preventivo, previa verifica in sito della reale situazione dell’impianto. Da tale verifiche è emerso che non è necessario sostituire in toto l’impianto antincendio, come originariamente previsto dal progetto presentato al Comune, ma è sufficiente una manutenzione straordinaria, con la riprogrammazione della centralina di controllo, la sostituzione di tutti i sensori di rilevamento dei fumi, la sostituzione della sirena di allarme e del modulo di trasmissione del segnale di allarme ai cellulari di alcuni volontari. Tutto ciò ha comportato una consistente minore spesa rispetto a quella ipotizzata inizialmente, dai €45.539,10 (di cui 30.388,30 di lavori ed il resto per spese di progettazione e per somme a disposizione) inizialmente previsti ( di cui 34.028,30 ammessi dalla Commissione aggiudicatrice del Comune) si ritiene possibile realizzare l’adeguamento con una spesa di €2.567,30 + IVA.
Preso atto di tale nuova situazione tecnica e dei significativi risparmi conseguibili, pur raggiungendo comunque l’obiettivo dell’originario, si è valutato la possibilità di presentare una variante al progetto ammesso dal Comune per finanziare la realizzazione di alcuni ulteriori interventi urgenti, indispensabili per garantire il normalmente svolgimento delle attività sportive e ricreative della Polisportiva. Con i risparmi dell’intervento per l’impianto antincendio si propone di finanziare i seguenti ulteriori interventi, sempre nel limite delle risorse ammesse:
1. Realizzazione della Linea Vita, sul tetto dell’edificio della Polisportiva Madonnina, reso obbligatorio da specifiche normative di legge, è indispensabile per garantire le normali attività di manutenzione del tetto e soprattutto degli impianti ivi collocati. A questo fine sono stati richiesti alcuni preventivi di ditte specializzate. Il più favorevole prevede un costo di € 5.432,00 + IVA;
2. Rifacimento della impermeabilizzazione di copertura di parte del tetto dell’edificio della Polisportiva, al fine di rimuovere le copiose infiltrazioni d’acqua, che si verificano frequentemente, in particolare nell’ala nord dell’edificio. E’ stato richiesto un preventivo alla ditta WITO IMPIANTI, di €10.620,00. + IVA.

Quindi si propone di inviare la variante del progetto agli uffici competenti del Comune e di attendere la sua approvazione prima di procedere alla realizzazione dei due ultimi interventi.

Si apre la discussione ed intervengano tutti i Consiglieri presenti e alla fine emerge una piena condivisione della proposta di variante.

Messa ai voti il Consiglio approva.

Nient’altro essendovi da discutere e deliberare tra le varie, la seduta viene tolta  alle ore 19,30.
Letto, approvato e sottoscritto.

 


Il segretario                                                 La Presidente pro-tempore
(Gallerani Nerino)                                                           ( Gollini Maura)

 

 


VERBALE DI SEDUTA DEL CONSIGLIO DIRETTIVO 

L'anno 2018 il giorno 9 del mese di giugno 2018, alle ore 12,00, presso la sede in via don Pasquino Fiorenzi, 135 Modena, si e' riunito il Consiglio direttivo della Polisportiva Madonnina a.d.s.r.c. nominato dalla Assemblea Ordinaria dei soci del 9 giugno 2018, per discutere e deliberare sul seguente
ORDINE DEL GIORNO:
1. Nomina del presidente della Polisportiva Madonnina
Sono presenti i componenti del Consiglio direttivo nelle persone dei signori:
o Cirelli Alberto (Vice Presidente)
o Annovi Enrico
o Gallerani Nerino
o Gualtieri Romano
o Panza Nino
o Reggiani Villiam
o Ranieri Alessandro
La riunione è regolarmente convocata in quanto sono presenti tutti i componenti del Consiglio Direttivo eletto dall’Assemblea dei soci e tutti condividono l’opportunità di procedere immediatamente alla nomina del nuovo Presidente dell’Associazione, al fine di proseguire con continuità gli impegni in essere.

Prende la parola il Consigliere Sig. Alberto Cirelli che propone di nominare rappresentante legale della Polisportiva Madonnina il Consigliere Sig. Alessandro
Ranieri.
Tutti i consiglieri approvano all’unanimità.
Su proposta del Presidente Sig. Alessandro Ranieri il Consiglio decide di convocarsi per definire le responsabilità dei singoli Consiglieri il giorno mercoledì 13 giugno 2018 ore 17,30.
Nient’altro essendovi da discutere e deliberare, la seduta viene tolta  alle ore 12,30.
Letto, approvato e sottoscritto.


    Il segretario                                                                                           

(Gallerani Nerino)    

 

VERBALE DI SEDUTA DEL CONSIGLIO DIRETTIVO 

L'anno 2018 il giorno 11 del mese di giugno, alle ore 10,00, presso la sede in via don Pasquino Fiorenzi, 135 Modena, si e' riunito il Consiglio direttivo della Polisportiva Madonnina a.d.s.r.c. nominato dalla Assemblea Ordinaria dei soci del 9 giugno 2018, per discutere e deliberare sul seguente
ORDINE DEL GIORNO:
1. Definizione metodo di lavoro del Consiglio Direttivo;
2. Suddivisione delle responsabilità tra i componenti del Consiglio direttivo;
3. Programma delle attività estive;
4. Introduzione delle problematiche concernenti attività avviate con palestra bar ed altro;
5. Varie ed eventuali.
Sono presenti i componenti del Consiglio direttivo nelle persone dei signori:
o Ranieri Alessandro, Presidente
o Cirelli Alberto (Vice Presidente)
o Gallerani Nerino
o Gualtieri Romano
o Panza Nino
o Reggiani Villiam

Il Presidente comunica che la riunione del Consiglio Direttivo è stato regolarmente convocato e preso atto che i componenti dello stesso si dichiarano sufficientemente informati sui temi all’ordine del giorno, dichiara valida la seduta.  
Prende la parola il Presidente che evidenzia che è necessario garantire la massima circolazione delle informazioni e la massima collegialità delle decisioni. A tal fine propone di attivare una specifica chat dei componenti del Consiglio in cui tutti possono inserire informazioni sulla attivate svolte e i problemi che erano e in cui ognuno può invitare a mettere all’ordine del giorno del prossimo Consiglio specifici temi. Invita inoltre tutti a guardare al futuro senza soffermarsi troppo sulle vicende del passato. Dopo breve discussione il Consiglio approva la proposta.   
Sul secondo punto all’ordine del giorno il Presidente evidenzia la opportunità di suddividere gli impegni e le responsabilità tra i componenti del Consiglio direttivo e i volontari, per accrescere ed ampliare le potenzialità di iniziativa della Polisportiva. Il Presidente specifica che ogni responsabile prescelto è invitato ad invidiare altri volontari per la  gestione delle singole attività. Si apre la discussione e al termine del quale il Presidnete formula la proposta di suddivisione delle responsabilità: 

1. Rappresentanza legale verso l'esterno e rapporti con Enti di promozione e Comune, compreso la presentazione delle domande di contributo per la realizzazione di attività sportive, ricreative e culturali: Presidente;

2. Rappresentanza in Spazio Coop e gestione affitto immobile polisportiva e gestione delle convenzioni con comuni: Consigliere Albero Cirelli;

3. Coordinamento dei volontari: Presidente;

4. Gestione amministrativa (verifica predisposizione bilancio consuntivo e preventivo, verifica contabilità, elaborazione fatture e ricevute, verifica dei pagamenti ed incassi, verifica pagamenti imposte): Consigliere Gallerani Segretaria Rosaria Fusco;

5. Predisposizione delle convocazioni dei Consigli, delle Assemblee e loro verbalizzazioni ed inserimento nel libro dei verbali: Consigliere Nerino Gallerani;

6. Rapporti con affittuari, elaborazione contratti di affitto o di gestione impianti e verifica corretta gestione degli stessi e degli immobili affittati: : Presidente;

7. Individuazione dei fornitori di servizi e di beni, affidamento delle forniture e controllo della regolare esecuzione delle stesse: Gruppo lavoro coordinato dal Presidente e composto dai consiglieri Enrico Annovi, Romano Gualtieri, Villiam Reggiani;

8. Gestione tombola: Consigliere Villiam Reggiani;

9. Gestione ballo liscio: Consigliere Villiam Reggiani;

10. Gestione sale: Segretaria Rosaria Fusco;

11. Gestione corsi, insegnanti: Segretaria Rosaria Fusco

12. Gestione attività culturali: Consigliere Cirelli

13. Gestione attività sportive: per il Basket consigliere Enrico Annovi e per il ciclismo Consigliere Romano Gualtieri;

14. Gestione cucina: consiglieri Enrico Annovi e Nino Panza;

15. Affidamento e gestione pulizia ambienti polisportiva: consigliere Romano Gualtieri;

16. Coordinamento gruppo di lavoro per piano degli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria ed altri investimenti e modalità di finanziamento, compresa presentazione domanda di contributo: Gruppo lavoro coordinato dal consigliere Nerino Gallerani e composto dal Presidente, dai consiglieri Enrico Annovi e Romano Gualtieri;

17. Gestione sale: Segretaria Rosaria Fusco;

18. Gestione contabilità utenze Polisportiva: socio Mauro Pugni;

19. Gestione delle gite per i soci: da definire.

Il Presidente pone in votazione la proposta. Il Consiglio direttivo approva.
Relativamente agli altri punti all’ordine del giorno (Programma delle attività estive; Introduzione delle problematiche concernenti attività avviate con palestra bar ed altro; Varie ed eventuali) il Presidente propone di rinviarla a successiva riunione del Consiglio. Il Consiglio direttivo prede atto.
Nient’altro essendovi da discutere e deliberare, la seduta viene tolta  alle ore 19,30.
Letto, approvato e sottoscritto.

    Il segretario                                                                                                       IL PRESIDENTE                                                                         
(Gallerani Nerino)                                                                                                Ranieri Alessandro

 

 

VERBALE DI SEDUTA DEL CONSIGLIO DIRETTIVO

L'anno 2018 il giorno 31 del mese di luglio 2018, alle ore 18.00, presso la sede in via don Pasquino Fiorenzi, 135  Modena, si e' riunito il Consiglio direttivo della Polisportiva Madonnina a.d.s.r.c. per discutere e deliberare sul seguente  ORDINE DEL GIORNO:


1.  Spogliatoi e bagni per il paint;
2. Lavori di manutenzione del tetto;
3. Revisione dei contratti ed incontro con gestore del bar;
4. Modifica impianto idraulico per la palazzina esterna e chiusura contratto con hera;
5. Situazione generale;
6. Serate del liscio;
7. Stato dell’arte sugli incarichi intrapresi;
8. Varie ed eventuali.

Sono presenti i componenti del Consiglio direttivo nelle persone dei signori:
o Ranieri Alessandro (Presidente)
o Cirelli Alberto (Vice Presidente)
o Annovi Enrico
o Gallerani Nerino
o Gualtieri Romano
o Panza Nino
o Reggiani Villiam
A norma di statuto sociale assume la presidenza della riunione, in qualità di Presidente del Consiglio Direttivo il Sig. Ranieri Alessandro, il quale chiama a fungere da segretario il Sig. Gallerani Nerino, che accetta.
Il Presidente, constatato che la riunione è stata convocata a norma di statuto e che sono presenti la totalità  dei componenti il Consiglio direttivo in carica, dichiara la seduta validamente costituita e quindi atta a deliberare sugli argomenti posti all’ordine del giorno.
Sul primo punto all’ordine del giorno il Presidente comunica che in base al contratto di affitto dell’area dei campi sportivi sottoscritto con la soc. Padel Investiment, gli spogliatoi esistenti nella palazzina esterna non sono più disponibili per il Paint ball, in quanto concessi in esclusiva per l’attività del padel. In considerazione di ciò si è concordato con il gestore del paint ball l’utilizzano degli spogliatoi e dei bagni al primo piano della Polisportiva. Tale soluzione non può che essere provvisoria in quanto non è sostenibile nel lungo periodo, soprattutto nel periodo invernale e primaverile. Si pone pertanto la necessità di realizzare un altro spogliatoio per il Paint ball e per le altre esigenze della Polisportiva. A questo riguardo sono state valutate diverse ipotesi, dall’installazione di un container già predisposto all’adeguando un magazzino esistente, all’utilizzo di altri spazi già occupati nella sede centrale. Tali soluzioni si sono dimostrate o troppo costose o mancanti del presupposto della realizzabilità edilizia e quindi si è operato per ricercare un’altra soluzione. Con il contributo dei consiglieri Annovi e Gualtieri, si è valutato l’ipotesi di utilizzare uno spazio esistente nella palazzina esterna, ora affittato al Padel, e che si potrebbe scambiare con un altro spazio analogo nella stessa palazzina. Intervengono tutti i consiglieri convenendo che tale ipotesi, se fattibile, è preferibile alle altre valutate fino ad oggi. Concluso la discussione il Presidnete propone di procedere in tal modo:
• Incontrare il responsabile della soc. Padel Investiment per valutare lo scambio di spazi, compreso ulteriori esigenze che gli stessi hanno avanzato per ora informalmente;
• Qualora lo scambio degli spazi sia fattibile si dovrà verificare l’assenso del Comune di Modena, proprietario dell’immobile;
• Infine, ottenuto l’assenso del Comune, sarà necessario incaricare un progettista per predisporre il progetto e il relativo computo metrico, al fine di valutare la fattibilità tecnica e la sostenibilità finanziaria, prima della decisione finale che è opportuno riportare al Consiglio direttivo.
Il Consiglio, all’unanimità, approva l’iter indicato dal Presidente e lo delega ad attuare le diverse fasi indicate. 
Sul secondo punto all’ordine del Giorno il Presidente fa presente che nei giorni scorsi, insieme al Consigliere Gallerani, si è svolto un incontro con il Presidente di Spazio Coop. per verificare l’ipotesi di variante al progetto di investimento per la sistemazione della centrale allarme antincendio, recentemente ammesso a contributo dal comune di Modena, per un importo di 20.400 euro su un investimento di 32.000.  Come già discusso in un precedente Consiglio, l’adeguamento dell’impianto antincendio è stato portato a termine con una minore spesa rispetto a quanto preventivato nel progetto iniziale (la spesa ammonta a circa 3000 euro) e pertanto è opportuno verificare con il comune di Modena, una volta acquisito l’assenso di Spazio coop, la ammissibilità di una variante al progetto iniziale, per inserire altri interventi di cui la polisportiva ha urgente necessità, quali la sistemazione del tetto, per rimuovere infiltrazioni d’acqua,  la installazione della linea vita, obbligatoria per poter accedere al tetto per la manutenzione dell’impianto fotovoltaico, la realizzazione di nuovi spogliatoi di cui al precedente punto all’ordine del giorno. Il Presidente di Spazio Coop ha condiviso le esigenze di manutenzione straordinaria della Polisportiva e sosterrà con il Comune di Modena la necessità di approvare la variante e consiglia, prima di presentarla ufficialmente, di verificarne i contenuti con l’Assessore e gli uffici competente del Comune. Si apre la discussione a cui intervengano tutti i consiglieri, che condividono pienamente la necessità di procedere alla realizzazione degli interventi indicati e della variante per acquisire il contributo del Comune anche per i nuovi interventi indicati. Il Presidente concludendo propone di promuovere al più presto un incontro con l’Assessore comunale e i competenti uffici per verificare l’assenso del Comune sui contenuti della variante e di rinviare la decisione di realizzazione dei singoli interventi ad una nuova riunione del Consiglio, dopo aver acquisito l’approvazione della variante da parte del Comune, in modo da verificare preventivamente le condizioni di sostenibilità finanziaria dei singoli interventi.
Proseguendo con il terzo punto all’ordine del giorno il Presidente fa presente l’esigenza di riverificare i contratti di affitto in essere, in particolare con la gestione del bar e del circolo Hera. I contratti non scadono a breve ma è opportuno prepararsi per tempo, giacché vi è necessità di adeguare l’entità degli affitti, soprattutto per l’affitto dell’area fitness, e chiarire altri aspetti gestionali che non sono chiari e che alimentano incomprensioni. E’ opportuno iniziare con la gestione del bar, visto che il gestore ha chiesto un incontro rivendicando dei diritti non corrisposti pienamente dalla Polisportiva. Il Presidente propone di  accettare la richiesta di incontro e verificare le intenzioni del gestore per regolarizzare i pagamenti e per qualificare adeguatamente la gestione del bar, anche sul medio periodo. Mentre per il contratto con il Circolo Hera propone a settembre di richiedere un incontro con la dirigenza del Circolo per evidenziare già ora che alle attuali condizioni la Polisportiva non è intenzionata a rinnovare il contratto di affitto. Si apre la discussione a cui intervengono diversi consiglieri che manifestano piena condivisione sulla necessità di verificare innanzitutto  la gestione del bar che presenta diverse carenze.
Concludendo il Consiglio delega il presidente e il Consigliere Gallerani ad avviare il confronto con il gestore del bar e con il circolo Hera e riferire le possibili intese in un prossimo Consiglio, prima della sottoscrizione di un possibile adeguamento dei contratti di affitto.
Procedendo con il punto quattro dell’ordine del giorno il Presidente da presente la necessità di adeguare l’impianto idraulico della palazzina esterna per collegarlo direttamente con quello della sede centrale, in modo da procedere alla chiusura del secondo contratto in essere con Hera, anche al fine di verificare e chiarire le anomale quantificazioni di consumi di acqua rilevate nel contatore della palazzina. Il Consiglio approva.
Relativamente al quinto e sesto punto all’ordine del giorno il Presidente illustra le attività sportive e ricreative che sono previste per la prossima stagione, la cui attuazione è stata messa a punto in specifici incontri con i collaboratori delle varie attività. Vengano confermate le seguenti attività: il basket, il ciclismo, l’Hip Pop, la danza, con diversi corsi, il fitness, l’attività rivolta agli anziani e agli over 55, il ballo, la tombola e i giochi con le carte. Si apre la discussione a cui intervengono diversi consiglieri che propongono diversi adeguamenti a singole attività. Concludendo il presidente propone di approvare lo svolgimento delle attività sportive e ricreative elencate in precedenza, delegando i singoli responsabili a procedere per definire gli acocrdi attuativi con i collaboratori ed istruttori. Il Consigliò approva. 
Relativamente al settimo punto all’ordine del giorno il Presidente propone di rinviarlo ad un prossimo Consiglio per meglio definire la questione. Il Consiglio approva.
Nient’altro essendovi da discutere e deliberare tra le varie, la seduta viene tolta  alle ore 19,30.
Letto, approvato e sottoscritto.


Il segretario                                                                     Il Presidente
(Gallerani Nerino)                                                    ( Ranieri Alessandro)

 

 

VERBALE DI SEDUTA DEL CONSIGLIO DIRETTIVO

L'anno 2018 il giorno 15 del mese di ottobre, alle ore 17.30, presso la sede in via don Pasquino Fiorenzi, 135  Modena, si e' riunito il Consiglio direttivo della Polisportiva Madonnina a.d.s.r.c. per discutere e deliberare sul seguente ORDINE DEL GIORNO:


1. Progetto Spazio Coop per rinnovo diritti concessione Polisportive socie;
2. Esame proposta di nuovo contratto affitto per la gestione del Bar;
3. Valutazione sull’andamento delle attività miracolistiche;
4. Varie ed eventuali.

Sono presenti i componenti del Consiglio direttivo nelle persone dei signori:
o Ranieri Alessandro (Presidente)
o Cirelli Alberto (Vice Presidente)
o Annovi Enrico
o Gallerani Nerino
o Gualtieri Romano
o Reggiani Villiam
Inoltre è stato invitato ed  è presente il Presidente di Spazio Coop Riccardo Breviglieri.
A norma di statuto sociale assume la presidenza della riunione, in qualità di Presidente del Consiglio Direttivo il Sig. Ranieri Alessandro, il quale chiama a fungere da segretario il Sig. Gallerani Nerino, che accetta.
Il Presidente, constatato che la riunione è stata convocata a norma di statuto e che sono presenti la maggioranza dei componenti il Consiglio direttivo in carica, dichiara la seduta validamente costituita e quindi atta a deliberare sugli argomenti posti all’ordine del giorno.
Sul primo punto all’ordine del giorno il Presidente informa che l’assemblea dei soci di Spazio Coop. ha avviato la discussione su un progetto di prolungamento del diritto di concessione delle aree su cui sorgono le strutture delle Polisportive socie, da chiedere al Comune di Modena. La stessa assemblea ha stabilito di consultare i consigli direttivi delle polisportive associate. Per illustrare il progetto citato è stato invitato il Presidente di Spazio Coop Riccardo Breviglieri a cui cede la parola. Il Presidente Breviglieri fa presente il progetto si proporne di mettere le polisportive socie nelle condizioni per realizzare adeguati investimenti di ristrutturazione ed ampliamento delle strutture sportive e ricreative, anche per intercettare nuovi bisogni dei soci. Per fare ciò occorre dar tempo alle polisportive di ammortizzare gli investimenti e per tale ragione è necessario che Spazio Coop. richieda al Comune di Modena un prolungamento dei diritti di concessione.  In mancanza di tale prolungamento le Polisportive si asterranno dal fare interventi strutturali sugli immobili, con la conseguenza di un loro impoverimento ed invecchiamento.
La proroga delle concessione è richiesta per 20 anni dalla data di scadenza delle attuali, come previsto e alle condizioni previste dal regolamento comunale.
Si apre la discussione ed intervengano tutti i consiglieri che manifestano piena condivisione del progetto e concordano di sollecitare l’Amministrazione Comunale a procedere in tal senso.
Proseguendo con il secondo p punto all’ordine del giorno fa presente che è necessario definire la proposta di rinnovo del contratto di affitto della gestione del bar della Polisportiva. Fa presente che prima di inviare la bozza di contratto all’attuale gestore, predisposta consigliere Gallerani, è necessario definirne i contenuti ed invita Gallerani ad illustrarla. Si apre la discussione in cui intervengano tutti i consiglieri e vengano formulate alcune proposte di modifica che dovranno essere inserite nella bozza da inviare ai gestori del bar.
Al termine il Presidente prone di approvare la bozza di contratto, con le modifiche scaturite dalla discussione ed incarica Gallerani ad adeguare il testo del contratto e di inviarlo successivamente ai gestori per poi verificare se esistono le condizioni concordarlo e sottoscriverlo.
Al terzo punto dell’ordine del giorno il Presidente illustra l’andamento delle attività circolistiche e fa presente che gran parte dei corsi programmati sono partiti e complessivamente stanno procedendo con buona presenza. Non sono partiti per carenza di adesioni la danza moderna per ragazze, i balli di gruppo e il fitness, ma è stato avviato due corsi non previsti: l’avviamento alla danza per bambine e la Zumba. Relativamente alle attività sportive è partito il corso di basket per bambini, ma con una presenza limitata. Si è avviato un rapporto con le scuole medie ed elementari del quartiere per verificare se è possibile incrementare l’adesione, dopo di che, a fine hanno, si deciderà se proseguire o interromperlo, qualora permanga una carenza di adesioni. Relativamente alle serate vanno benissimo il contry e il bughi, mentre gli altri, in particolare il liscio, presentano un numero insufficiente di partecipanti, anche per la concorrenza di altre polisportive del quartiere che hanno programmato diverse nuove attività tradizionalmente realizzate dalla nostra associazione. Comunque tenendo anche conto della funzione di socializzazione propria della Polisportiva si propone di proseguire con tutte le attività avviate e di rilanciare la promozione per acquisire nuove adesioni.
Si apre la discussione in cui intervengano tutti i consiglieri che pur evidenziando alcune difficoltà e carenze in generale propongono di proseguire con le attività avviate. Al termine della discussione il Presidente propone, pertanto, di proseguire con le attività in corso e di potenziare la attività promozionale ed informativa, in particolare verso i genitori delle limitrofe scuole elementari e medie. Il Consiglio approva.
Nient’altro essendovi da discutere e deliberare tra le varie, la seduta viene tolta  alle ore 19,00.
Letto, approvato e sottoscritto.


     Il segretario                                                                Il Presidente
(Gallerani Nerino)                                                    ( Ranieri Alessandro)